giovedì 8 gennaio 2015

Io sono Charlie

Come si fa a parlare con chi è contro la libertà di parola? Forse qualcuno tra tanti capirà? Dio, il creatore del cielo e della terra e di tutti gli esseri viventi, non può offendersi per una vignetta, può riderci sopra; ma sicuramente è rimasto addolorato per l’uccisione di 12 uomini.
Charlie


Immagine: vignetta di Schutz,  Charlie Brown piange seduto su una panchina

2 commenti:

  1. Ho appena scritto della domanda che si pone Celestini: a chi serve questa guerra? Sono lì gli uccisori di Dio, comunque lo si chiami..

    RispondiElimina
  2. Oggi ho voluto fermare il blog per solidarietà.
    Saluti a presto

    RispondiElimina

Questo Blog va in chiusura e viene sostituito dal blog Crisi dopo la crisi.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.