martedì 26 aprile 2016

Libertà per Ashraf Fayadh, e una sua poesia

Nessun commento:

Posta un commento

Questo Blog va in chiusura e viene sostituito dal blog Crisi dopo la crisi.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.